Disinstallare plugin WordPress via FTP

Aggiornando plugin WordPress può capitare che qualcosa vada storto e il sito risulti bloccato visualizzando messaggi tipo:

 Fatal error: Can’t use function return value in write context 

Solitamente il messaggio d’errore è accompagnato da una specifica di percorso, tipo:

  Fatal error: Can’t use function return value in write context in /htdocs/public/www/wp-content/plugins/nomeplugin

Le cause possono essere svariate, una delle quali può essere che si sta utilizzando una vecchia versione di PHP.

La soluzione più rapida, anche se non sempre la migliore, in questi casi è quella di disinstallare il plugin che ha mandato in blocco il sito internet.
Il plugin in questione è quello indicato nel percorso che appare nel messaggio d’errore.


Ovviamente la console di amministrazione non funzionerà, quindi procediamo disinstallando il plugin manualmente.

Vediamo come risolvere la questione

  • Scaricare ed installare un FTP client (ad esempio Filezilla)
  • Aprire il client FTP ed inserire le proprie credenziali FTP (host, username e password) per accedere ai propri file sul server.
  • Seguire il percorso indicato dal messaggio d’errore per raggiungere la cartella del plugin: /public/www/wp-content/plugins/
  • Eliminare l’intera cartella con il nome del plugin in questione.

Il plugin è stato rimosso, aprire un browser e accedere al proprio sito web.


Reinstallare il plugin

è possibile reinstallare il plugin seguendo 2 strade:

dall’apposito menu della console di amministrazione WordPress, ma sarà necessario reimpostare tutto il plugin.

oppure

recuperando la cartella del plugin da un backup

  • recuperare da un backup (meglio se recente) tutta la cartella del plugin in questione
  • copiare la cartella via FTP al percoroso: /public/www/wp-content/plugins/
  • connettersi alla console di amministrazione WordPress –> Plugin
  • cercare il nome del plugin tra quelli installati e fare click su Attiva

Rispondi